Home » News » Trattare un’infestazione di roditori: 3 sistemi per eliminare i topi

Trattare un’infestazione di roditori: 3 sistemi per eliminare i topi

Piazzare le trappole

Un buon sistema per prendere i topi è piazzare delle trappole che possono essere mortali o anche no. È necessario mettere anche un’esca per far avvicinare il topo e far scattare la trappola. Quelle a scatto spesso uccido il topo, mentre le gabbiette permettono di prendere il topo e liberarlo in un altro luogo. Le trappole vanno messe lungo i percorsi dei topi che sono abitudinari e passano sempre dalla stessa parte perciò se si avvista un topo è probabile che passerà di lì a breve dove troverà la trappola per la derattizzazione Roma.

Usare un prodotto apposito

I prodotti tipo i pesticidi sono i migliori contro la lotta ai topi. Si tratta di prodotti che contengono sostanze velenose perciò è bene che siano solo gli esperti di una ditta di disinfestazione e derattizzazione Roma a maneggiarli, soprattutto se in casa ci sono altri animali domestici per una diffusione precisa del prodotto, potrebbe essere necessario lasciare la casa per 48 ore mentre il prodotto viene spruzzato e fatto agire. L’uso di pesticidi è consigliato solo in alcune situazioni, perciò è bene contattare gli esperti che effettuano una fase di analisi per capire l’entità e la diffusione dell’infestazione.

Mettere dei bocconi avvelenati

Un sistema per far morire i topi è usare i bocconi avvelenati, si tratta di un mangime che al suo interno ha del veleno che uccide il topo. I bocconi vanno messi nei luoghi dove i topi passano così lo trovano subito. Il boccone agisce in fretta e può uccide il topo che lo mangia o anche altri topi, se il ratto porta il cibo al nido. Il problema del boccone avvelenato è che può essere ingerito da un altro animale domestico come un cane o un gatto. Inoltre, una volta che il topo prende il boccone può andare a consumarlo in un luogo appartato, dove puoi muore. Ci si ritrova con un topo morto chissà dove che emette una gran puzza!