Home » News » Come scegliere le e-cig

Come scegliere le e-cig

Come scegliere le e-cig è il tema affrontato oggi! Voi siete dei fumatori e cercate un’alternativa per smettere questo vizio inutile e dannoso per la salute? Ridurre e terminare con l’aiuto delle sigarette elettroniche può essere un buon passo avanti. Un’idea che ha letteralmente sbancato, questo grande commercio (presente in tutto il mondo) a fruttato miliardi di dollari e dell’intera somma oltre la metà proviene dagli Stati Uniti. L’inventore della sigaretta elettronica è il famoso Hon Lik.

 

Nel 2003 vennero brevettate e circa 1 anno dopo immesse sul mercato. Sembra comunque che già nel 1965 ci fu un’idea simile a quella di oggi, ma le cose evidentemente non sono andate bene visto che la prima sigaretta elettronica risale al 2003 come abbiamo appena detto.

 

Le sigarette tradizionali sono cariche di sostanze dannose, un’infinita quasi ed è per questo che occorreva una soluzione. Naturalmente smettere per molti è quasi impossibile, ecco perché siamo qui. Parliamo appunto di un’idea nata per rivoluzionare il mercato e sembra esserci riuscita veramente. Basta pensare che gli Stati Uniti sono i migliori acquirenti, ma anche in Italia ne sono state vendute moltissime. In Germania e in Polonia (come la francia e altri Paesi) hanno invaso il mercato. Anche in questo caso incominciando dei negozi fisici fino a raggiungere il mondo del web.

 

In rete si trovano moltissimi modelli (come sul sito sigarette elettroniche Ferrara), muniti di display per esempio così da controllare tutti i parametri. Il fumatore a coscienza di tutto quello che fa insomma. Il meccanismo consiste nel togliere il tabacco e aggiungere gli aromi, oltre che usare la vaporizzazione al posto della combustione. Processo che avviene nel tabacco e motivo di rilascio delle sostanze dannose!

 

Fumare inzia quasi sempre per gioco, dopo diventa una dipendenza. Le sigarette elettroniche da quando sono uscite a oggi hanno incentivato i fumatori a ridurre o a smettere. Tuttavia, se la mente è troppo debole possono non bastare. Non si possono quindi fornire risultati concreti, è più una cosa individuale. Praticamente senza un po’ di impegno non è affatto detto che funzioni.