Home » News » 3 ricette per assaggiare la buonissima paella

3 ricette per assaggiare la buonissima paella

La paella di mare

Una delle ricette dalla cucina spagnola che è più apprezzata nel mondo è la paella di mare. Questa ricetta è una variante che vien preparata solo con verdure di stagione e pescato del giorno. In una paella di mare non possono mai mancare i gamberoni e le cozze che vengono inserite a metà cottura del riso e si aprono col calore in pochissimo. La paella di mare è perfetta in un ristorante spagnolo a Roma che propone piatti tipici realizzate con gli ingredienti del luogo, grazie alla vicinanza con il litorale di Ostia da dove arriva il pesce poche ore dopo essere stato pescato. Una paella di mare può essere mangiata anche da chi è vegetariano, a patto che gli sia gradito il pesce.

La paella valenciana

La ricetta da cui ha origine la paella è quella della città di Valencia dove si utilizza questo particolare tegame in rame per la cottura del riso. Si sceglie un riso apposito che vien fatto cuocere a fuoco vivo e, durante la fase finale, non si deve mescolare il riso ma lo si lascia attaccare un po’ al fondo così che si crei una deliziosa crosticina. Gli ingredienti sono di terra, nonostante Valencia sia una città sul mare. ci vanno messi: pollo, coniglio, ciorizo, taccole e fagioli bianchi per realizzare questo piatto delizioso che vien servito nel suo tegame.

La paella vegana

Il piatto più tipico in un ristorante spagnolo a Roma, può essere declinato anche in una versione vegetariana che mantiene comunque il suo ottimo sapore grazie anche all’aggiunta di spezie come lo zafferano e la paprika dolce o forte, in base ai gusti. Gli ingredienti che si usano per questa versione vegetariana e vegana sono le verdure di stagione che si trovano nei dintorni della città eterna di Roma così nel piatto finiscono solo prodotti sicuri e certificati provenienti dall’Italia e non importati dall’estero dove ci sono altri metodi di cultura e le leggi sull’uso dei pesticidi e additiva sono più permissive.